Piano Nazionale Scuola Digitale

Comunicazione calendario corso di formazione per personale amministrativo - Mod. 1 e 2 "amministrazione digitale"

“Amministrazione digitale” – modulo 1

“Amministrazione digitale” – modulo 2

16 febbraio 2018

Invito incontro di disseminazione progetto ERASMUS Plus KA1 European Digital Academy INTERACTIVE TECHNOLOGIES FOR THE FUTURE CLASSROOM

petrone

SCARICA L'INVITO

 

Domani a Roma il 1° incontro del Cantiere Scuola Digitale promosso da ForumPA

cantiere

I componenti del Tavolo tecnico nazionale: http://bit.ly/2pwM0Sf

PROGETTO ERASMUS PLUS "EUROPEAN DIGITAL ACADEMY": WORKSHOP SULLA DIDATTICA INNOVATIVA DEGLI ANIMATORI DIGITALI "ESPERTI"

IMG 5768 2Laboratori di scuola digitale a Campobasso promossi dall'Ufficio Scolastico del Molise. Docenti animatori e insegnanti del Team dell'innovazione, arrivati da vari istituti della regione, hanno partecipato oggi alla formazione prevista dal Piano Nazionale Scuola Digitale e collegata anche al progetto Erasmus Plus "European Digital Academy".

L'USR ha scelto come docenti gli Animatori digitali "esperti" che si sono formati al Future Lab di Bruxelles, struttura di eccellenza per l'insegnamento nel settore dell'innovazione e del digitale in ambito scolastico. L'incontro di oggi è stato inserito dall'Ufficio Scolastico Regionale tra le attività di disseminazione del programma KA1 Erasmus Plus per la mobilità europea degli animatori digitali.

IMG 5775L'USR Molise ha costituito lo scorso anno il Consorzio "European Digital Academy", composto da 14 scuole con i loro Animatori digitali. Il progetto è stato approvato con un punteggio di 98 su 100 ed è partito a settembre 2016 offrendo corsi di formazione dell'eccellenza ai docenti partecipanti. Sono gli stessi docenti che, grazie al coinvolgimento dell'USR Molise, hanno avuto la possibilità di trasferire le conoscenze acquisite (durante il percorso di formazione europeo) ai loro colleghi insegnanti.

IMG 5773Quattro i laboratori organizzati nelle aule dell'Istituto Tecnico Industriale "Marconi" di Campobasso. Le attività hanno riguardato la formazione digitale, il safe surfing, il coding, la didattica innovativa. Prima di avviare i laboratori, i docenti si sono riuniti in plenaria per un incontro informativo sui contenuti del progetto KA1 Erasmus Plus "European Digital Academy" dell'Ufficio Scolastico del Molise, illustrato dalla progettista Erasmus Plus e ambasciatrice E-twinning regionale, Carmela Pietrangelo. Mentre il responsabile Comunicazione dell'USR Molise e referente del Piano nazionale scuola digitale, Giuseppe Lanese, ha portato i saluti dell'Ufficio Scolastico del Molise e del Dir. Anna Paola Sabatini a tutti i partecipanti.


 

Atelier creativi #PNSD - pubblicata la graduatoria: 13 progetti vincitori in Molise

imagesStampanti e scanner 3D, kit per la robotica, per il making e il tinkering, per combinare manuale e digitale, didattica formale e informale. Gli spazi delle scuole primarie e secondarie di primo grado diventano atelier creativi. È da oggi on line la graduatoria dei 1.873 progetti che saranno finanziati attraverso i 28 milioni messi a bando nel 2016 per innovare gli spazi didattici nella scuola del I ciclo.

Dal laboratorio di astronomia dove saranno gli stessi studenti a creare artigianalmente gli strumenti astronomici, a quello per la creazione di format narrativi attraverso l'uso delle tecnologie digitali. Dall'atelier per lo studio della biomeccanica del corpo umano a quello sul riciclo di tessuti, il recupero di piccoli giocattoli e materiale plastico per la realizzazione di manufatti anche tramite l'utilizzo di stampanti 3D.

Sono alcuni dei progetti che hanno passato il vaglio della Commissione esaminatrice che ha valutato oltre 3.400 proposte arrivate al Ministero. La procedura di selezione si è svolta completamente on line e le scuole, per la prima volta, sono state accompagnate nel processo di elaborazione delle loro proposte attraverso sedute in live streaming di supporto amministrativo e tecnico organizzate dal Miur. Grazie a questo finanziamento oltre un terzo delle scuole del I ciclo avrà un laboratorio innovativo.

Gli atelier vincitori saranno finanziati con un contributo massimo di 15.000. In Molise sono stati approvati 13 progetti.

SCARICA L'ELENCO


 

 

Formazione europea per gli Animatori Digitali: aperte le candidature per la Call 2017 KA1 Erasmus Plus dell'USR Molise

sd-box-pnsdAnche quest’anno all’interno de “Piano Nazionale Scuola Digitale” è prevista una fase di formazione d'eccellenza in ambito europeo per gli Animatori digitali.

L'USR Molise presenterà un nuovo progetto Erasmus Plus KA1 rivolto agli Animatori digitali molisani a cui possono aderire tutte le scuole che non abbiano già partecipato alla Call del 2016 (nel Consorzio guidato dallo stesso Ufficio Scolastico Regionale).

Le scuole interessate possono candidare i propri docenti Animatori digitali che rispondono ai requisiti definiti nel modulo di candidatura in allegato.

SCARICA LA NOTA

SCARICA IL MODELLO PER L'AUTOCANDIDATURA

SCARICA IL 'MANDATE'


 

PNSD: incontro di disseminazione progetto ERASMUS Plus KA1 'European Digital Academy'

SCARICA L'INVITO

SCARICA LA NOTA INFORMATIVA


 

SETTIMANA DEL PNSD, EVENTO NELLA SCUOLA POLO "MARCONI" DI CAMPOBASSO

SCARICA LA NOTA IN PDF

 


 

Piano Nazionale Scuola Digitale: dal 25 al 30 novembre scuole aperte al territorio e tre giorni di eventi alla Reggia di Caserta per il primo anno del #PNSD

CxzqhF6WIAARus9Scuole aperte al territorio, laboratori, dibattiti e tre giorni di eventi speciali alla Reggia di Caserta. Questo il programma della Settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale in programma dal 25 al 30 novembre. In occasione del primo compleanno del  Piano (#PNSD), il Miur invita studenti, insegnanti, presidi e innovatori a condividere quanto fino ad ora realizzato e a lavorare per il prossimo anno di attuazione.

La partecipazione alla Settimana è aperta a tutte le scuole che potranno sviluppare liberamente le proprie attività. Previsto anche un concorso per ragazzi, #ilmioPNSD, al termine del quale le migliori cinque attività o i migliori eventi realizzati e documentati attraverso un videoclip riceveranno un contributo da utilizzare per  la realizzazione di un ambiente per la didattica digitale integrata o per la laboratorialità creativa.

Per agevolare l’organizzazione delle attività, alle scuole è stato inviato un kit con una mini-guida pensata per l’occasione. 
Da oggi sono poi aperte le iscrizioni (qui il link http://www.settimanapnsd.it/) alla tre giorni di eventi, dal 25 al 27 novembre, presso la Reggia di Caserta, che si trasformerà in un grande laboratorio digitale. Oltre 45 ore fra workshop  e laboratori, più di 50 scuole coinvolte nella presentazione di progetti, 2 hackathon, 6 spazi per la condivisione di esperienze, questi i numeri della manifestazione. Aprirà i lavori, venerdì pomeriggio, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini.

Al piano terra saranno esposti gli ambiti di applicazione e le azioni messe in campo grazie al #PNSD. Nell’area Workshop sarà possibile approfondire alcune delle nuove competenze che il progetto sta portando nelle scuole italiane: logica e pensiero computazionale, educazione ai media, STEM e robotica educativa, innovazione didattica, arte e cultura digitale, innovazione nella progettazione degli ambienti. Nell’area Esperienze sarà possibile organizzare dimostrazioni e confronti sui progetti già realizzati. Nell’area Hackathon, oltre 300 ragazzi saranno coinvolti in competizioni di idee sull’innovazione.

Una sala dedicata permetterà anche di condividere e discutere le buone pratiche che le scuole italiane stanno già realizzando o hanno sviluppato in questo anno, e mettere a confronto modelli e approcci sui temi chiave del #PNSD.

Da questo pomeriggio è possibile iscriversi agli eventi in programma alla Reggia di Caserta attraverso il sito: http://www.settimanapnsd.it/.

SCARICA IL KIT;

SCARICA LA CIRCOLARE;


 

 

Scuole aperte al territorio, laboratori, dibattiti e tre giorni di eventi speciali alla Reggia di Caserta. Questo il programma della Settimana del Piano Nazionale Scuola Digitale in programma dal 25 al 30 novembre. In occasione del primo compleanno del  Piano (#PNSD), il Miur invita studenti, insegnanti, presidi e innovatori a condividere quanto fino ad ora realizzato e a lavorare per il prossimo anno di attuazione.

La partecipazione alla Settimana è aperta a tutte le scuole che potranno sviluppare liberamente le proprie attività. Previsto anche un concorso per ragazzi, #ilmioPNSD, al termine del quale le migliori cinque attività o i migliori eventi realizzati e documentati attraverso un videoclip riceveranno un contributo da utilizzare per  la realizzazione di un ambiente per la didattica digitale integrata o per la laboratorialità creativa.

Per agevolare l’organizzazione delle attività, alle scuole è stato inviato un kit con una mini-guida pensata per l’occasione. 
Da oggi sono poi aperte le iscrizioni (qui il link http://www.settimanapnsd.it/) alla tre giorni di eventi, dal 25 al 27 novembre, presso la Reggia di Caserta, che si trasformerà in un grande laboratorio digitale. Oltre 45 ore fra workshop  e laboratori, più di 50 scuole coinvolte nella presentazione di progetti, 2 hackathon, 6 spazi per la condivisione di esperienze, questi i numeri della manifestazione. Aprirà i lavori, venerdì pomeriggio, il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini.

Al piano terra saranno esposti gli ambiti di applicazione e le azioni messe in campo grazie al #PNSD. Nell’area Workshop sarà possibile approfondire alcune delle nuove competenze che il progetto sta portando nelle scuole italiane: logica e pensiero computazionale, educazione ai media, STEM e robotica educativa, innovazione didattica, arte e cultura digitale, innovazione nella progettazione degli ambienti. Nell’area Esperienze sarà possibile organizzare dimostrazioni e confronti sui progetti già realizzati. Nell’area Hackathon, oltre 300 ragazzi saranno coinvolti in competizioni di idee sull’innovazione.

Una sala dedicata permetterà anche di condividere e discutere le buone pratiche che le scuole italiane stanno già realizzando o hanno sviluppato in questo anno, e mettere a confronto modelli e approcci sui temi chiave del #PNSD.

Da questo pomeriggio è possibile iscriversi agli eventi in programma alla Reggia di Caserta attraverso il sito: http://www.settimanapnsd.it/.

FORMAZIONE PNSD: PROMOZIONE E SVILUPPO DELLA CULTURA DIGITALE NELLA SCUOLA

Evento promosso da USR Molise con Scuola Polo ITST "Marconi" e Microsoft Italia

locandinaeventousrmolise 2


Piano Nazionale Scuola Digitale: riunione con gli Animatori digitali per il progetto KA1 Erasmus Plus "European Digital Academy" dell'USR Molise

SCARICA LA NOTA


PIANO SCUOLA DIGITALE, AL VIA ERASMUS PER 541 DOCENTI ITALIANI: 14 SONO DEL CONSORZIO “EUROPEAN DIGITAL ACADEMY” DELL’USR MOLISE

Animatori Digitali in Erasmus

Un'estate di formazione sui temi dell'innovazione didattica e digitale, con la possibilità di confrontarsi con i colleghi di altri Paesi europei, frequentando corsi o scambiando esperienze e pratiche didattiche all'estero. È l'opportunità offerta dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, a 541 docenti selezionati tra gli 8.303 animatori digitali individuati a valle della presentazione del Piano Nazionale Scuola Digitale come referenti per l'innovazione in ciascun istituto scolastico del Paese.
I 541 animatori che parteciperanno a questa esperienza formativa, realizzata in collaborazione con il programma Erasmus +, sono stati scelti da un comitato indipendente che ha valutato i loro progetti. I percorsi formativi saranno finanziati con 847.384 euro, provenienti da fondi europei.
"Il Piano Nazionale Scuola Digitale è uno dei fiori all'occhiello della Buona Scuola. Quella che stiamo offrendo agli animatori digitali è una straordinaria occasione di formazione, che anticipa i contenuti del Piano nazionale di formazione in cui le esperienze di scambio, anche con l'estero, rappresenteranno una pratica sempre più diffusa nel nostro sistema scolastico", commenta il Ministro Stefania Giannini.
I Paesi di destinazione vanno da Cipro all'Estonia, dalla Finlandia alla Polonia, alla Repubblica Ceca, alla Croazia. Regno Unito (con 159 richieste), Spagna (79) e Belgio (77) sono le mete più gettonate dai docenti, che in gran parte (370) hanno scelto di frequentare corsi di formazione. I restanti 171 hanno invece scelto il confronto in presenza con i colleghi europei (job shadowing).


Piano Nazionale Scuola Digitale: approvato il Progetto KA1 Erasmus+ "European Digital Academy" dell'USR Molise per la formazione d'eccellenza all'estero degli animatori digitali

E' stato appriStock 000033707120 Mediumovato il Progetto KA1 Erasmus+ "European Digital Academy" dell'USR Molise per la formazione d'eccellenza all'estero degli animatori digitali. Il progetto del Consorzio costituito dall'Ufficio Scolastico del Molise, a cui hanno aderito 14 Istituti regionali, ha ottenuto un punteggio di 98/100. Le candidature iniziali erano 783 a livello nazionale. Sono passati, in totale, 97 progetti, di cui 17 presentati da Consorzi di scuole. L'European Digital Academy permetterà ai docenti Animatori digitali delle scuole appartenenti al Consorzio dell'USR di frequentare corsi di eccellenza e di approfondimento sui contenuti del Piano Nazionale Scuola Digitale a Bruxelles. Le prime partenze dei docenti saranno già a luglio. Al termine del percorso di formazione, sarà prevista la costituzione di una rete di scambio di buone pratiche sui temi del Piano Nazionale Scuola Digitale tra i docenti che hanno preso parte al percorso formativo. "E' una bella notizia per l'USR e per tutta la scuola molisana - ha commentato il Dir. dell'Ufficio Scolastico del Molise, Anna Paola Sabatini - sempre più proiettata verso percorsi di innovazione, sulla scia delle azioni previste dal Piano Nazionale Scuola Digitale". La progettazione del KA1 è stata curata dalla progettista e docente Carmela Pietrangelo, con la collaborazione del docente Referente PNSD dell'USR Molise Giuseppe Lanese e dello staff del Gruppo di ricerca su Scuola e Cultura digitale dell'USR di cui è componente anche il professor Domenico Angelone. Il tutto sotto la supervisione del Dir. USR Anna Paola Sabatini che ha seguito tutte le fasi di preparazione e stesura del progetto.


 

MAKER FAIRE: PROROGA TERMINI

SCARICA LA NOTA


 

PNSD: INNOVAZIONE DIGITALE, FORMAZIONE PER 157 MILA

Formazione su innovazione didattica e amministrativa. Dopo le attività avviate nelle scorse settimane con gli animatori digitali, si allarga la platea del personale coinvolto. Saranno infatti 157.000 gli operatori che verranno formati fra maggio 2016 e dicembre 2017 nell'ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale e del Pon Istruzione.

Il video tutorial:
https://www.youtube.com/watch?v=oHotoWuzcJ4

Il sito del Piano Nazionale Scuola Digitale:
http://www.istruzione.it/scuola_digitale/index.html


FORMAZIONE PNSD - NUOVI CORSI PER DS E DSGA

Il Miur ha autorizzato oggi altri due corsi per la formazione (PON PER LA SCUOLA) dei DS e dei DSGA sul Piano nazionale scuola digitale. I due corsi si terranno all'istituto Marconi di Campobasso, scuola di coordinamento regionale. Si invitano i DS e i DSGA che non erano riusciti a iscriversi ai corsi pecedenti a perfezionare l'iscrizione ai nuovi corsi attraverso l'apposita procedura. Per altre informazioni si può fare riferimento all'Istituto Marconi di Campobasso, scuola di coordinamento regionale "Pon per la Scuola" per la formazione sul PNSD. 

Giuseppe Lanese - Referente PNSD USR Molise


 

ITALIAN INTERNET DAY: SCUOLE PROTAGONISTE

30 anni di Internet - 29/30 aprile 2016

Il 30 aprile del 1986 l'Italia per la prima volta si è connessa ad Internet: il segnale, partito dal Centro universitario per il calcolo elettronico (CNUCE) di Pisa, è arrivato alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. Quella prima connessione era la fine del progetto di un gruppo di pionieri; ed è stato l'inizio di una storia nuova. Trenta anni dopo, il 29 aprile fino a notte, faremo in tutta Italia un Internet Day: per ricordare le gesta di chi ci ha creduto per primo; e per prendere da lì tutto lo slancio necessario a chiudere la partita iniziata allora. Banda ultrarlarga, competenze digitali, servizi digitali per tutti: è ora di accelerare. Come fecero 30 anni fa.

GLI EVENTI SCOLASTICI IN MOLISE:

0001 1
INTERNET-DAY Alfano

Locandina Italian Internet Day

ECCO LA MAPPA DI TUTTI GLI EVENTI: http://italianinternetday.it/eventi/


 

“Internet Day”: il 29 aprile iniziative ed eventi nelle scuole

italian-internet-day-matteo-renzi-1Scuola protagonista dell'Internet Day italiano, voluto dal Governo per celebrare il 30° anniversario della prima connessione dell'Italia in Rete, avvenuta il 30 aprile 1986. Il 29 aprile sono previste iniziative in tutto il Paese e il Ministero dell'Istruzione, con una circolare inviata oggi, chiama le scuole a partecipare organizzando eventi e momenti di studio per approfondire il ruolo di Internet nella società. Con particolare riguardo al suo valore formativo ed educativo, alle sue potenzialità e alla necessità di un suo uso consapevole. Le iniziative saranno coerenti con le azioni e gli obiettivi del Piano Nazionale per la Scuola Digitale e prevedono il coinvolgimento diretto degli animatori digitali, i referenti scolastici per l'innovazione. "La scuola e il mondo dell'Istruzione saranno protagonisti dell'Internet Day come annunciato dal Presidente Matteo Renzi - sottolinea il Ministro Stefania Giannini - L'Internet Day si inserisce perfettamente nella cornice educativa del Piano Nazionale Scuola Digitale che sta andando avanti, da un lato con le azioni di formazione del personale, dall'altro con la diffusione di una nuova cultura educativa nelle scuole in cui la tecnologia sta diventando sempre più strumentale alle esigenze di una didattica flessibile e collaborativa". Le scuole potranno segnalare i loro eventi sul sito http://italianinternetday.it/ e potranno partecipare al concorso #internetdayatschool lanciato per questa specifica occasione. Le migliori tre proposte di attività, documentate attraverso un videoclip della durata massima di 180 secondi da produrre secondo le modalità indicate nel regolamento, riceveranno un premio di 5.000 euro da destinare alla realizzazione di un Internet Corner in uno spazio comune della propria scuola o al pagamento del canone per la connessione a internet per un anno. Le scuole potranno sviluppare liberamente le proprie attività. Ma il Ministero, per agevolarne l'ideazione, ha deciso di fornire un "kit" con alcune indicazioni, proposte e spunti utili. Si va dalle attività di "Public Speaking", attraverso le attività formative in partnership con TED (www.tedxyouthbologna.it), alla campagna nazionale "I Super Errori" promossa dal consorzio Generazioni Connesse (www.generazioniconnesse.it), passando per "Internetopoli" (www.internetopoli.it), il gioco didattico multimediale che illustra agli studenti le tematiche più importanti legate al mondo di internet. Del kit fanno parte anche le attività di "Programma il Futuro", l'iniziativa MIUR-CINI per la promozione del pensiero computazionale. Per l'occasione, sul sito www.programmailfuturo.it, sarà pubblicata una sezione dedicata alla presentazione delle tecnologie che stanno alla base di Internet anche per sperimentare cosa significa programmare la Rete di domani (www.programmailfuturo.it/notizie/italian-internet-day). Infine, nel kit, è stata inserita una iniziativa sulla Dichiarazione dei diritti in Internet, documento approvato dalla Commissione per i diritti e doveri relativi a Internet della Camera dei Deputati, fondamentale per sensibilizzare all'esercizio di una cittadinanza digitale attiva nel rispetto della libertà, della dignità e della diversità di ogni persona. Su http://italianinternetday.it/ sarà pubblicata una mappa interattiva che rappresenterà graficamente la partecipazione delle scuole all'"Internet Day" e saranno possibili la visione e il download di "Login. Il giorno in cui l'Italia scoprì Internet" – scritto da Riccardo Luna e diretto da Alice Tomassini – che racconta la storia della prima connessione fra Pisa e gli Stati Uniti il 30 aprile del 1986. Il video sarà disponibile per tutti in versione ridotta (10 minuti invece di 52) sul web a partire dal 28 aprile. La versione integrale andrà in onda in prima visione sul canale Rai5 alle ore 19.50 del 29 aprile.


A questo link la circolare e i suoi allegati:
http://www.istruzione.it/scuola_digitale/index.html


 

 

Scuola protagonista dell’Internet Day italiano, voluto dal Governo per celebrare il 30° anniversario della prima connessione dell’Italia in Rete, avvenuta il 30 aprile 1986. Il 29 aprile sono previste iniziative in tutto il Paese e il Ministero dell’Istruzione, con una circolare inviata oggi, chiama le scuole a partecipare organizzando eventi e momenti di studio per approfondire il ruolo di Internet nella società. Con particolare riguardo al suo valore formativo ed educativo, alle sue potenzialità e alla necessità di un suo uso consapevole. Le iniziative saranno coerenti con le azioni e gli obiettivi del Piano Nazionale per la Scuola Digitale e prevedono il coinvolgimento diretto degli animatori digitali, i referenti scolastici per l’innovazione.

 

“La scuola e il mondo dell’Istruzione saranno protagonisti dell’Internet Day come annunciato dal Presidente Matteo Renzi - sottolinea il Ministro Stefania Giannini - L’Internet Day si inserisce perfettamente nella cornice educativa del Piano Nazionale Scuola Digitale che sta andando avanti, da un lato con le azioni di formazione del personale, dall’altro con la diffusione di una nuova cultura educativa nelle scuole in cui la tecnologia sta diventando sempre più strumentale alle esigenze di una didattica flessibile e collaborativa”.

 

Le scuole potranno segnalare i loro eventi sul sito http://italianinternetday.it/ e potranno partecipare al concorso #internetdayatschool lanciato per questa specifica occasione. Le migliori tre proposte di attività, documentate attraverso un videoclip della durata massima di 180 secondi da produrre secondo le modalità indicate nel regolamento, riceveranno un premio di 5.000 euro da destinare alla realizzazione di un Internet Corner in uno spazio comune della propria scuola o al pagamento del canone per la connessione a internet per un anno.

 

Le scuole potranno sviluppare liberamente le proprie attività. Ma il Ministero, per agevolarne l’ideazione, ha deciso di fornire un “kit” con alcune indicazioni, proposte e spunti utili. Si va dalle attività di “Public Speaking”, attraverso le attività formative in partnership con TED (www.tedxyouthbologna.it), alla campagna nazionale “I Super Errori” promossa dal consorzio Generazioni Connesse (www.generazioniconnesse.it), passando per “Internetopoli” (www.internetopoli.it), il gioco didattico multimediale che illustra agli studenti le tematiche più importanti legate al mondo di internet. Del kit fanno parte anche le attività di “Programma il Futuro”, l’iniziativa MIUR-CINI per la promozione del pensiero computazionale. Per l’occasione, sul sito www.programmailfuturo.it, sarà pubblicata una sezione dedicata alla presentazione delle tecnologie che stanno alla base di Internet anche per sperimentare cosa significa programmare la Rete di domani (www.programmailfuturo.it/notizie/italian-internet-day). Infine, nel kit, è stata inserita una iniziativa sulla Dichiarazione dei diritti in Internet, documento approvato dalla Commissione per i diritti e doveri relativi a Internet della Camera dei Deputati, fondamentale per sensibilizzare all’esercizio di una cittadinanza digitale attiva nel rispetto della libertà, della dignità e della diversità di ogni persona.

 

Su http://italianinternetday.it/ sarà pubblicata una mappa interattiva che rappresenterà graficamente la partecipazione delle scuole all’“Internet Day” e saranno possibili la visione e il download di “Login. Il giorno in cui l’Italia scoprì Internet” – scritto da Riccardo Luna e diretto da Alice Tomassini – che racconta la storia della prima connessione fra Pisa e gli Stati Uniti il 30 aprile del 1986. Il video sarà disponibile per tutti in versione ridotta (10 minuti invece di 52) sul web a partire dal 28 aprile. La versione integrale andrà in onda in prima visione sul canale Rai5 alle ore 19.50 del 29 aprile.

 

A questo link la circolare e i suoi allegati:

http://www.istruzione.it/scuola_digitale/index.html

 

"Maker Faire – The European Edition Rome 2016" – Call for School

Invito alle scuole per la presentazione di progetti innovativi

SCARICA LA NOTA DEL MIUR


PNSD, ISTRUZIONI DAL MIUR SULLA CONVALIDA DA PARTE DELLE SCUOLE DI ANIMATORI DIGITALI E TEAM DIGITALI

SCARICA LA NOTA DEL MIUR


Informazioni aggiuntive